Cultivar

Moraiolo

Sinonimi locali: drugnola, prugnolo.
Diffusa a macchia di leopardo sul territorio della Valconca, ma non in modo intensivo. Pianta di elevata produttività costante negli anni. La produttività in olio è elevata ed è molto apprezzato il caratteristico sapore “fruttato”.

Rossina

Diffusa nella Valle del Conca, in maniera occasionale e in maniera secolare. La maturazione è medio tardiva e il frutto è molto resistente al distacco. Produce un buon olio con sensazioni di amaro e piccante. La resa dell’olio è bassa 12-13%.

Correggiolo

Sinonimi locali: curzola, gurgiola, nostrano.
Diffusa in tutta la romagna, ma sopratutto nella Valle del Conca. Apprezzata perché produce un olio di eccellente qualità resistente al freddo e alla mosca olearia.

Frantoio

Diffusa in tutto il centro Italia. Diffusa già da anni, ma ancora messa a dimora in nuovi impianti insieme al leccino, pendolino e moraiolo per migliorare la fertilità dei fiori. Produce un olio di eccellente qualità e molto “fruttato”.

Leccino

Sinonimi locali: leccio, toscano.
Diffuso a livello nazionale e nel mondo è una varietà che richiede impollinatori come frantoio, moraiolo, pendolino. La maturazione dei frutti è precoce e contemporanea su tutta la pianta, l’epidermide è completamente nera. La resa in olio si aggira in media sul 14-15%. Produce olio di discreta qualità con un ridotto aroma di “fruttato erbaceo”.

Pendolino

Sinonimi locali: maschio, impollinatore.
pianta di origine toscana, messa a dimora insieme a leccino o maurino come impollinatori. Diffusa sul territorio della Valconca solo negli ultimi venti anni. Produce un buon olio specialmente anticipando la raccolta, la sua resa è buona 15-16%.

Capolga

Diffusa sopratutto in Valconca e solo in vecchi uliveti. Pianta di buona produttività è fioritura molto abbondante. La maturazione della drupe è tardiva e l’olio è gradevole e apprezzato.