Territorio

L’olivo nell’entroterra riminese oltre dal punto di vista redditizio per le aziende agricole, ha notevole importanza dal punto di vista del paesaggistico e culturale, specie nei comuni, della Valle del Conca. I comuni più vocati nella coltivazione delle olive sono Saludecio, Mondaino e Montegridolfo.
Saludecio, oltre ad essere famoso per il suo extravergine di qualità è un piccolo borgo medievale, famoso per le sue feste, Saluserbe e Ottocento Festival.
Il correggiolo è la coltivazione che la faa da padrona a Saludecio e nei comuni limitrofi. Inserito da alcuni secoli in queste zone semi collinari, i terreni argillosi, il clima, la vicinanza del mare, le tecniche e l’amore alla coltivazione, contribuiscono a produrre extravergini di altissima qualità